7 Agosto 2022

D’Araprì Riserva Nobile 2016

Oh puglia puglia mia! Non potevamo che fare una capatina in Puglia, ma non iniziamo con la tradizione (che ci riserviamo di raccontarvi presto), andiamo dritti dritti a qualcosa che chi si affaccia per la prima volta alla Puglia proprio non si aspetta!

Parliamo di un metodo classico da Bombino bianco della cantina d’Araprì – Spumante Metodo Classico – San Severo , nello specifico il loro ottimo Riserva nobile, millesimo 2016.La prima fermentazione viene fatta in tonneaux da 300lt fino a fine gennaio, quando si passa alla rifermentazione in bottiglia con affinamento sui lieviti di almeno 36 mesi. Insomma, tutte le carte in regola per un gran prodotto! E bene, si presenta subito giallo dorato, brillante come non mai e con un elegantissimo perlage fine, numeroso e persistente..delle catenelle infinite che sembrano salire dritto in cielo. All’olfatto ha un impatto preciso, deciso, fermamente intenso, complesso e fine. Subito arriva il frutto a polpa bianca, ananas, mela golden e spazio ai tipici sentori di crema pasticciera, burro, vaniglia dati dalla permanenza importante sui lieviti. È proprio questa importante permanenza che eleva allo stato supremo il Bombino esaltando le sue noti olfattive, leggermente mandorlate, che confermano l’ottimo lavoro fin dalla vigna. Al gusto è secco, caldo, morbido, fresco e con un’importante spinta sapida che ben si accompagna alla struttura di questo spumante.anche al gusto si conferma equilibrato, intenso persistente e di grande finezza. Pronto alla beva e abbastanza armonico.Pesce, carne, primi, formaggi..ma anche aperitivo o meditazione…abbiamo solo l’imbarazzo della scelta, non ci resta che berlo! E voi l’avete assaggiato? Che ne dite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.